Prima gli Asili

“Secondo l’indagine Istat relativa al 2012, la media mensile delle rette dell’asilo nido si aggira intorno ai 300,00 €. La città più cara sarebbe Lecco con 547,00 € al mese, mentre Catanzaro sarebbe la più economica con soli 70,00 € mensili”

Questo per quanto riguarda gli asili nido privati, gli unici ormai rimasti accessibili date le interminabili liste d’attesa degli asili nido comunali.

Ora, cercando di uscire per un attimo dalla retorica avvolgente del Premier e dalla buona volontà del Governo, che senso ha promettere alle neo-mamme 80euro al mese per comprare pannolini e biberon, se non si risolve il problema principale delle giovani famiglie italiane che non riescono a pagare la retta degli asili e non hanno spesso una nonna o una baby sitter cui affidarsi.

Lo sa bene il vice-segretario del PD, Debora Serracchiani, e lo ha ribadito pochi giorni fa a Ballarò:

“In Friuli abbiamo fatto la scelta qualche anno fa di dare il bonus bebè, un forfait per la nascita del figlio, pensando che questo potesse incentivare la maternità. In realtà sono nati sempre meno figli. A quel punto ci siamo detti: non vale la pena fare questo tipo di operazione, mettiamo più soldi sull’abbattimento delle rate degli asili nido o su una serie di servizi che possono essere dati alle famiglie”

.

Ecco. Non siamo in campagna elettorale.
Non è più il tempo di vincere, ma di convincere.

#primagliasili

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: