Italia-Albania: #SALVININONCONVOCATO

Stasera si giocherà Italia-Albania.
Tanti amici e conoscenti albanesi oggi non nascondono un simpatico imbarazzo, non sapendo per chi tifare.
Sarebbe bello un giorno affrontare per intero il fenomeno dell’immigrazione, raccontando anche le splendide storie a lieto fine di tanti albanesi in Italia.

Da pugliese posso testimoniare un’Italia diversa da quella su cui cerca di soffiare continuamente Matteo Salvini.
L’Italia che ha spalancato le porte ad un popolo in difficoltà.
L’Italia figlia del “mare tra le terre”, il Mar Mediterraneo, luogo dove il confronto con il diverso è una sfida geografica e permanente.

Stasera, a prescindere dal risultato, si esulta per un goal che abbiamo segnato tutti, mischiando le nostre storie in uno splendido esempio di integrazione. Difficile, lungo, per alcuni aspetti ancora in atto, ma in grado di generare una marea di belle storie.

C’è chi invece questa partita non l’ha mai giocata, anzi ha evitato in tutti i modi di non giocarla.

Ecco perchè stasera #SalviniNonConvocato
L’Italia è un ponte slanciato sul Mediterraneo, non una gabbia d’oro.
Non lo dico io, lo dice la storia.

Diapositiva1
Anzi stasera guardiamo la partita insieme, Italiani, Albanesi, Italiani-Albanesi, parliamo delle nostre famiglie, dei nostri ricordi, delle nostre storie, molte delle quali sono storie di immigrazione, fuori e dentro il territorio italiano.
E vinca il migliore, con la serenità di chi ha già vinto la partita più importante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: