Il “minaccioso” Civati spiegato ai bambini

“Civati minaccia la scissione”
“Civati minaccia di creare un nuovo partito”  

civaminaccia

Questi i commenti delle più importanti testate online al termine della splendida giornata di oggi.
Vedete, il problema è la narrazione del nostro progetto politico.
La notizia che vende è: “La minoranza rancorosa osteggia il cambiamento”.

Allora a questo punto una sintesi fedele la faccio io, visto che ero a Bologna e ho ascoltato e visto tutto con i miei occhi.

Civati e tanti altri oggi hanno detto una cosa semplice:

“Se si va a votare a marzo e nel programma elettorale ci saranno misure come il JobsAct, io in questo PD non ci potrò rimanere”

Per chi non vuole proprio comprendere, provo a spiegarlo come farei con la mia sorellina di 13anni:

“SE IL PD METTE SU UN PROGRAMMA ELETTORALE CHE NON E’ DI CENTROSINISTRA, IO CHE SONO DI CENTROSINISTRA NON SONO PIU’ DEL PD”

Per chi proprio non vuole comprendere e lo fa apposta, provo a spiegarlo in modo ancora più schematico :

“SONO DISPOSTO A CREDERE CHE TU MATTEO RENZI STIA PORTANDO AVANTI POLITICHE SBAGLIATE, NON FEDELI AL PROGRAMMA “ITALIA BENE COMUNE”, IN VIRTU’ DI QUESTO PERENNE “STATO DI NECESSITA'” IMPOSTO DALLA CRISI E PER PROVARE A TENERE IN PIEDI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE. NON CONDIVIDO LE TUE RIFORME E FINO AD OGGI HO SEMPRE FATTO QUELLO CHE DEVE FARE LA MINORANZA: FARTI RIFLETTERE CON IL MIO DISSENSO.
PERO’ TI AVVERTO, QUESTE COSE PUOI FARLE IN UN GOVERNO “NON SCELTO”. QUANDO CI PRESENTEREMO DAVANTI AGLI ELETTORI, IO NEL MIO PROGRAMMA NON VOGLIO MISURE CHE POSSANO RENDERE FELICE SACCONI. MA NON PERCHE’ MI STAI ANTIPATICO TU MATTEO, MA PERCHE’ SEMPLICEMENTE IL PD E’ NATO PER OCCUPARE UNO SPAZIO STABILE NEL SOLCO DEL CENTRO SINISTRA ITALIANO. SE DECIDI INVECE DI FARLO DIVENTARE “PARTITO DELLA NAZIONE”, SENZA STECCATI IDEALI E DI VALORI, RINNEGANDO I PRINCIPI NATII E UNENDO FORZE POLITICHE DIVERSE ALL’OMBRA DEL DECISIONISMO DI UN LEADER, IO DOVRO’ ANDARE VIA DAL PD.
SAPPI SOLO CHE A QUEL PUNTO NON SONO IO CHE ME NE VADO, SEI TU CHE MI STAI SFRATTANDO DA CASA MIA, DA CASA NOSTRA”

Un abbraccio forte forte a chi la racconta in maniera diversa.

Se la lealtà ai valori della sinistra è una “Minaccia”, è un problema vostro. Un enorme problema.

(Per qualsiasi cosa mi trovate qui:

https://www.facebook.com/pages/Antonio-Sicilia/631450276867845?ref=hl)

Annunci

7 Comments

Add yours →

  1. C’ero anch’io e confermo che la sostanza di quello che ha detto Civati è “spiegato ” molto bene nel post di cui al link che segue, esattamente laddove Antonio Sicilia si rivolge a “chi proprio non vuole comprendere e lo fa apposta” …e lo imbocca col cucchiaino.

  2. L’ha ribloggato su AleGiova94e ha commentato:
    Ciao a tutti!
    Qualche news: cominciato Medicina, sta andando bene, ma è solo l’inizio.
    Lo studio cancella molto tempo libero ma il tempo per informarsi (e per giocare a pallavolo) resta.
    Un tema che mi sta da sempre molto a cuore, come potete leggere nei pochi ma corposi post è quello dell’equilibrio, del dialogo e del confronto nel Partito Democratico, ultimamente reso difficile da questa megalomane figura del segretario-premier, secondo me.
    Come potete leggere spesso nei miei tweet, quest’idea di Partito Democratico mi sta molto stretta e spesso sono sul punto di arrendermi, ma poi ci sono giornate come quella di ieri a Bologna, che effettivamente dimostrano che è davvero #possibile salvare qualcosa.
    Per questo tentativo di costruire la democrazia che altri stanno distruggendo, proprio questi ultimi ci attaccano di slealtà, di sgambetti e chi più ne ha più ne metta. Sembrano dei bambini che continuano, da più di un anno a dire: “Brutto Civati!”. Il buon Antonio Sicilia ha scritto questa risposta nel loro stesso tono, al loro stesso livello, forse capiranno…

  3. Alcuni dubbi riguardo a questa posizione di Civati:
    – davvero si pensa che (considerato che si parla addirittura di “Partito della Nazione”) Renzi possa davvero fare una scelta di campo netta presentando un programma di centrosinistra, come quello che immagina Civati, quindi in netto contrasto con ciò che è stato fatto fino ad ora (non con tutto, ma con gran parte di ciò che è stato fatto, vedi link http://www.ciwati.it/2014/11/05/troppo-di-sinistra/), e con il rischio di non essere più attrattivo per molti dei suoi nuovi elettori?
    – mettiamo che Renzi presenti davvero un programma di questo tipo. Ci sarebbe davvero da fidarsi? Alle primarie si è presentato dicendo alcune cose e poi ne ha fatte tutt’altre (e non parlo solo del famoso #Enricostaisereno). Personalmente ritengo ormai poco credibili certe promesse di Renzi. Quindi mi fiderei poco di ciò che potrebbe proporre in campagna elettorale.
    – per non presentarsi alle elezioni con misure come il Jobs Act, bisognerebbe presentarsi con una legge sul lavoro che lo abolisce? Che lo corregge? Ammettendo quindi di aver fatto una legge sbagliata, eppure sbandierata come “rivoluzione”?

    So che molti, a febbraio, hanno all’inizio sopportato il governo Renzi pensando “Ok, non prenderà certo i provvedimenti che io vorrei, dato che dovrà governare con il centrodestra, ma farà in modo di accrescere la sua popolarità per andare al voto nel 2015, e lì si presenterà finalmente con il nostro programma”.
    Boh, io credo che da qualche bel mese questa cosa non sia più credibile.

  4. infatti io non sto prevedendo quello che farà Renzi, ho descritto quello che farà Civati (stando alle sue dichiarazioni=

  5. Dovresti frequentare un po’ di più i circoli e poi capiresti i giudizi su queste uscite incomprensibili e lunari. Oggi all’Assemblea del mio circolo persone iscritte al PCI per decine di anni hanno detto chiaramente cosa pensano dei Fassina Cuperlo e dei Civati. Se vi piace così…

  6. i circoli li frequento fin troppo, e non solo il mio. Le persone iscritte al PCI spesso non si recano neanche alle urne.

  7. Caro Antonio ,io sono sicura che quello che hai scritto su Bologna , e’ il vero resoconto su Bologna , ma come stiamo vedendo , alla stampa e tv interessa di più’ cio’ che fa Salvini ,anzi lo spingono a mettersi in mostra x poterlo esaltare , credono cosi di far nascere la “nuovadestra” ma di Civati fanno di tutto x farlo sembrare inconsistente , disturba il loro manovratore !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: