Chi sono

 

antoshuff

Mi chiamo Antonio Sicilia,  sono nato nel gennaio del 1989 e cresciuto nella splendida Cisternino (BR).

Diplomato presso il Liceo Classico Tito Livio di Martina Franca (TA).

Studente di Giurisprudenza Transnazionale presso l’Università degli Studi di Trento.

 

Collaboro per diversi quotidiani online (PopoloVeneto, ScenariGlobali) e, per quanto riguarda la carta stampata, ho collaborato con il “Trentino” (Gruppo Espresso).

Ho Ideato e coordinato a livello nazionale “Metti in Circolo il Pittore“, iniziativa nazionale per riportare al centro del dibattito politico arte e cultura, con l’obiettivo di reintrodurre la storia dell’arte nelle scuole superiori italiane.    

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dal 2014 ho il piacere di scrivere su HuffingtonPost Italia.

Dall’8 maggio 2015 non sono più un iscritto del Partito Democratico. Ho deciso di non rinnovare la tessera.

Dal 26 maggio 2015 sono impegnato, assieme a Civati e tanti altri compagni di viaggio, nella creazione e costituzione di una nuova forza politica: “POSSIBILE”

cropped-possibile.jpg

 

Una forza politica alternativa. Una proposta politica trasversale e orizzontale fondata su un sistema di consultazione permanente degli elettori.

Dal 1 luglio 2015 sono portavoce del “Comitato Harlock“, il comitato Possibile del Trentino Alto Adige

4 Comments

Add yours →

  1. È sempre un piacere leggerti! Franca

  2. Complimenti, ottima penna.

  3. Sono nato nel 1989, sono democratico dal 1988.

    Groucho Marx ti fa’ un baffo!!!!

    Hasta
    Zac

  4. La ragionevolezza mi impedisce di dimendicare l’obiettivo!!! Combattere sempre per sconfiggere la destra.Quando esisteva, nel mio partito, il centralismo democratico dopo un lungo dibattito con una posizione comune, mentre ora con correnti, rivoli e quant’altro siamo diventati un partito di perecottari Mio malgrado Renzi ha vinto le primarie e personalmente aspetto il prossimo congresso ed in attesa m’impegno, nel mio piccolo, affinché il ciarpame di destra non offenda più la nostra nazione.I rivoluzionari con la erre moscia mi hanno insegnato a diffidare e non ho nessuna intenzione di mettere in minoranza un partito che, per primo, ha intrapreso la strada per la democrazia e la libertà.Sappiamo tutti che, Macchiavelli docet, il fine giustifica i mezzi!! In attesa di tempi migliori. Bruno Ciulli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: